Come migliorare il tuo posizionamento su Airbnb grazie alle recensioni

30 Giugno 2022

octo_admin
Condividi l’articolo sui Social Network

In questo articolo del blog di Octorate, tenteremo di spiegarti come migliorare il posizionamento su Airbnb illustrandoti quali sono i fattori di ranking principali da curare con maggiore attenzione per balzare in cima alle ricerche degli utenti. In questo contesto, come vedremo, assumono importanza fondamentale le Recensioni Airbnb, e, più in particolare, il numero di recensioni a 5 stelle che il tuo appartamento è in grado di generare!

Algoritmo Airbnb: come funziona

Prima di capire quanto le Recensioni Airbnb possano influenzare la visibilità dei tuoi appartamenti su questa piattaforma, è necessario anzitutto capire come funziona l’algoritmo di Airbnb.

Quando un utente cerca una casa vacanza su Airbnb, questa piattaforma si comporta come un vero e proprio motore di ricerca: restituisce dei risultati in un determinato ordine.

Così come accade con Google, l’obbiettivo di Airbnb è quello di restituire il migliore risultato possibile in termini di utilità e di esperienza dell’utente e, nel caso specifico, quello di mettere in contatto gli host con i viaggiatori più adatti al loro alloggio e viceversa.

L’ordine degli annunci, perciò, non è casuale. A decretarlo è un’intelligenza artificiale – ovvero un algoritmo – che si basa su oltre 100 criteri diversi per stabilire quali siano i migliori annunci disponibili.  

I più importanti fattori di posizionamento su Airbnb

A questo punto, la domanda sorge spontanea: quali sono i fattori di posizionamento più importanti su Airbnb? Apparire in prima posizione, in terza, o in seconda pagina – come puoi immaginare – fa tutta la differenza del mondo per aumentare la redditività dei tuoi appartamenti.

Quindi, tenendo comunque conto che l’algoritmo di Airbnb tiene in considerazione quasi 100 fattori per stabilire come funzionano i risultati di ricerca, nel 2022, le principali caratteristiche qualitative riguardanti gli annunci per scalare la ricerca organica sono 5:

  1. Prezzo
  2. Posizione 
  3. Recensioni a 5 stelle
  4. Prenotazione immediata
  5. Rapidità delle risposte

A queste cinque, possiamo aggiungere anche:

  • Termini di cancellazione
  • Numero, quantità e qualità delle fotografie
  • Titolo dell’annuncio, descrizione e tipo di alloggio
  • Presenza di servizi che matchino con le esigenze dei viaggiatori (una best practice è quella di aggiornare tutti i servizi di cui è dotata la tua struttura, facendo particolare attenzione a servizi sempre più in voga tra i viaggiatori come la disponibilità ad ospitare animali domestici, il wi-fi, l’aria condizionata, la lavatrice e la TV)
  • Prezzo giornaliero competitivo

Prezzo

Prima di addentrarci nel fattore di posizionamento principale costituito dalle recensioni Airbnb analizziamo velocemente le altre caratteristiche che rispecchiano la qualità e dunque la visibilità di un annuncio.

Il prezzo influisce in modo decisivo sui risultati di ricerca. Un metodo consigliato per migliorare le prestazioni del tuo annuncio, ad esempio, è quello di offrire sconti. Su Airbnb, possono essere impostate diverse tipologie tariffarie e di promozioni, ovvero:

  • Weekly/Monthy
  • Non-Refundable
  • Early Bird
  • Last Minute

Migliorare il contenuto dell’annuncio con le foto

Le fotografie di qualità ti aiutano a mostrare al meglio la tua casa vacanze. Non è solo una questione d’immagine (la foto di copertina, come il titolo, sono i primi e gli unici elementi che possono stimolare il click di chi ricerca un alloggio).
Infatti, i tuoi annunci dovrebbero contenere almeno 20 foto (meglio se ancora di più), concentrando tutte le caratteristiche migliori della struttura nelle prime cinque foto.

Migliorare il contenuto dell’annuncio con titoli e descrizioni

Come detto, il titolo dell’annuncio non costituisce soltanto il primo biglietto da visita della tua struttura. Nel 2022, le descrizioni su Airbnb dovrebbero essere di almeno 175 o più caratteri. Inoltre, è fondamentale impostare la categoria di alloggio migliore per la tua struttura.

Recensioni Airbnb

Recensioni a 5 stelle

Le Recensioni come fattore di posizionamento 

Analizzata l’importanza di aspetti come Prezzo, Promo, Foto e Descrizioni dell’annuncio, è arrivato il momento di affrontare uno dei fattori principali di ranking su Airbnb: le recensioni a 5 stelle.

L’OTA americana è molto chiara su questo aspetto: più i tuoi ospiti sono soddisfatti dell’esperienza di soggiorno, più recensioni a 5 stelle, quindi, il tuo appartamento ottiene, più in alto ci si posiziona in merito alle query di ricerca dei viaggiatori e si aumentano le possibilità di generare ulteriori prenotazioni grazie ad un ranking alto. Un vero e proprio circolo virtuoso. 

5 consigli per aumentare le recensioni a 5 stelle su Airbnb

Come, dunque, migliorare le recensioni su Airbnb? É la piattaforma stessa ad offrirci dei preziosi consigli. Inserisci i sottotitoli nella tua lingua e guarda il video qui sotto! 👇

All’interno dell’articolo menzionato, Bryan, uno dei due superhost intervestati da Airbnb, spiega: “come host, a prescindere da quanto lussuosa sia la tua casa, se riesci a offrire un soggiorno eccezionale, le tue recensioni e il tuo tasso di occupazione ne risentiranno positivamente”.

Bryan, assieme a sua moglie Catherine, individua 5 aspetti fondamentali per aumentare il numero di recensioni a 5 stelle.

  1. Comunicare in modo trasparente per generare aspettative reali: non è importante che la tua casa vacanza sia perfetta, ma che il titolo, la descrizione, le foto e i servizi siano spiegati in modo dettagliato, chiaro e puntuale, anche per prevenire eventuali problemi che potrebbero insorgere durante l’esperienza di soggiorno. In sostanza, cerca d’includere tutte le informazioni nell’annuncio. Questa accortezza ti aiuterà anche a trovare la clientela perfetta per il tuo alloggio, selezionando solo i viaggiatori perfettamente compatibili con le caratteristiche della tua proprietà.
  2. Rispondi il più velocemente possibile alle richieste dei tuoi ospiti – Rispondere oltre le 24 ore è una pratica totalmente erronea secondo gli algoritmi di Airbnb, perchè non è cosiderata una risposta rapida. Catherine e Bryan, i due superhost protagonisti del video, hanno fatto decisamente meglio: rispondono quasi sempre entro 5 minuti dal primo ping! Impossibile? Valuta anche di farti aiutare da un co-host per farti trovare sempre sul pezzo!
  3. Arredare la casa vacanza in modo che gli ospiti si sentano come a casa propria – Quando su questo blog vi abbiamo spiegato come arredare una casa vacanze e cosa non deve mancare in una casa vacanze, il primo consiglio che vi avevamo dato era stato quello di essere personali nell’arredamento e, soprattutto, di puntare “alla creazione di uno spazio che rappresenti la tua essenza e il tuo modo di concepire l’esperienza di soggiorno”. Tienilo sempre a mente!
  4. Tieni sempre in considerazione la posizione in cui si trova il tuo alloggio – La tua casa vacanza non è un luogo avulso dal suo contesto. Anzi, si inserisce in uno spazio locale (una nazione, una città, un quartiere) che influenza l’esperienza e la percezione della tua struttura ricettiva. Aggiungi prodotti locali che rispecchiano questo contesto e fornisci ai tuoi ospiti la possibilità di usufruire di servizi vicino a te (come visite guidate convenzionate, gift card per ristoranti, bar, cafè, servizi di trasporto e tutto quello che può essere utile per far vivere ai tuoi ospiti un’esperienza davvero indimenticabile).
  5. Tenersi pronto a fronteggiare le emergenze – Nonostante tutti gli sforzi per ricevere ottime recensioni su Airbnb, l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. L’importante è farsi trovare sempre preparati! Anzitutto, se dovesse succedere qualcosa di sgradevole (la rottura di un elettrodomestico, il malfunzionamento di un determinato servizio, per esempio) valuta sempre di fornire un rimborso o un regalo, per indorare un soggiorno che non è stato eccezionale. Inoltre, anche qui, l’aiuto di un co-host può facilitare la tua resilienza nell’affrontare una situazione inaspettata. 

Recensioni ospiti Airbnb

Esiste anche un altro metodo molto efficace per migliorare le proprie recensioni: le recensioni ospiti Airbnb, ovvero scrivere tu stesso dei feedback agli ospiti che hanno soggiornato nel tuo appartamento.

Non lo hai mai fatto?! Bhe, si tratta di una pratica che può essere molto redditizia! Anzitutto, scrivendo una recensione sul tuo ospite prima di lui, potresti attivare quello che viene chiamato principio di coerenza. Avendo ricevuto una valutazione positiva o eccellente – se il soggiorno, ovviamente, è stato realmente senza intoppi – il viaggiatore sarebbe stimolato a ricambiare la valutazione, esaltando gli aspetti positivi della permanenza o stemperando quelli negativi.

Inoltre, le recensioni ospiti Airbnb, sono un classico play unexpected, utile a sorprendere l’ospite per il trattamento ricevuto. I viaggiatori, infatti, di rado si aspettano così tanta accortezza nei confronti di un dettaglio simile da parte dell’host. Un effetto a sorpresa che potrebbe stimolare un’utile reazione catena!

5 Esempi di recensione positiva per ospiti di Airbnb 

Ma cosa scrivere in una recensione per gli ospiti su Airbnb? Su quali aspetti bisogna fare leva? Prova a partire da queste 5 frasi per costruire una relazione a 5 stelle con i tuoi ospiti:

  1. [Nome ospiti] sono stati fantastici! Sono stati rispettosi, amichevoli e tranquilli. Li consiglio a chiunque voglia accogliere ospiti piacevoli ed educati. Li ospiterei nuovamente senza dubbio. 100% consigliati!
  2. [Nome ospite] è stato un ospite davvero super: di buone maniere, rispettoso e molto educato. Qualsiasi futuro host di Airbnb dovrebbe pensare di accoglierli. Grazie e godetevi il resto del viaggio!
  3. Casa perfetta, uguale a come era stata lasciata. Grazie per la gentilezza! Non vedo l’ora di riaccogliervi di nuove. Sarete sempre i benvenuti!
  4. È sempre bello ospitare persone come [Nome ospiti]! Vivamente consigliati a qualsiasi host: rispettosi delle regole che erano descritte nell’annuncio e molto educati. Esperienza molto positiva. Consigliati!
  5. Tutte le regole dell’alloggio sono state rispettate con [Nome ospiti]. Il soggiorno è stato davvero gradevole. Li consiglio vivamente!

Gestire le recensioni Airbnb con Octorate

Ora che hai capito come ottenere recensioni sempre migliori, sei pronto per scalare la ricerca organica di Airbnb!

Tuttavia, c’è ancora un ultimo aspetto da valutare per aumentare ancora di più la soddisfazione dei tuoi clienti. 

Ad esempio, lo sapevi che da oggi è possibile gestire direttamente all’interno di Octorate tutte le tue recensioni su Airbnb? Ciò significa che, senza dover entrare mai sull’extranet del portale, potrai rispondere, segnalare e monitorare lo stato di tutte le tue recensioni provenienti da prenotazioni di questa piattaforma, assieme a tutto ciò che gestisci tramite il nostro Channel Manager, Booking Engine, PMS o RMS!

In questo modo, potrai gestire al meglio tutta la fase post-soggiorno dei tuoi ospiti, fidelizzandoli sempre di più con l’occasione di stimolare upselling o tamponando un’esperienza difficile, risparmiando tempo prezioso.

Se ancora non usi Octorate, perchè non prenoti una dimostrazione gratuita? Un nostro esperto sarà lieto di esaminare la tua situazione specifica proponendoti una soluzione ad hoc per migliorare la gestione della tua struttura ricettiva!

Domande frequenti

🤖 Come funziona l'algoritmo di Airbnb?

Quando un utente cerca una casa vacanza sulla piattaforma,  Airbnb si comporta come un motore di ricerca, restituendo dei risultati in un determinato ordine non casuale. Così come accade con altri motori di ricerca, l’obbiettivo di Airbnb è quello di restituire il migliore risultato possibile in termini di utilità e di esperienza dell’utente. A decretare l’ordine dei risultati di ricerca è un’intelligenza artificiale – ovvero un algoritmo – che si basa su oltre 100 criteri diversi per stabilire quali siano i migliori annunci disponibili.

📊 Quali sono i fattori di posizionamento più importanti su Airbnb nel 2022?

I fattori di posizionamento più importanti di Airbnb nel 2022, sono:

  1. Prezzo
  2. Posizione 
  3. Recensioni a 5 stelle
  4. Prenotazione immediata
  5. Rapidità delle risposte
  6. Termini di cancellazione
  7. Numero, quantità e qualità delle fotografie
  8. Titolo dell’annuncio, descrizione e tipo di alloggio
  9. Presenza di servizi che matchino con le esigenze dei viaggiatori
  10. Prezzo giornaliero competitivo
📈 Come si possono migliorare le recensioni dei viaggiatori su Airbnb?

Airbnb stesso, fornisce 5 consigli per migliorare le recensioni dei viaggiatori per gli host, e per aumentare il numero di recensioni a 5 stelle:

  1. Comunicare in modo trasparente per generare aspettative reali
  2. Rispondere il più velocemente possibile alle richieste degli ospiti
  3. Arredare la casa vacanza in modo che gli ospiti si sentano come a casa propria
  4. Tenere sempre in considerazione la posizione in cui si trova il tuo alloggio
  5. Tenersi pronto a fronteggiare le emergenze
⭐ Quali sono degli esempi per le recensioni positive per ospiti di Airbnb?
  1. [Nome ospiti] sono stati fantastici! Sono stati rispettosi, amichevoli e tranquilli. Li consiglio a chiunque voglia accogliere ospiti piacevoli ed educati. Li ospiterei nuovamente senza dubbio. 100% consigliati!
  2. [Nome ospite] è stato un ospite davvero super: di buone maniere, rispettoso e molto educato. Qualsiasi futuro host di Airbnb dovrebbe pensare di accoglierli. Grazie e godetevi il resto del viaggio!
  3. Casa perfetta, uguale a come era stata lasciata. Grazie per la gentilezza! Non vedo l’ora di riaccogliervi di nuove. Sarete sempre i benvenuti!
  4. È sempre bello ospitare persone come [Nome ospiti]! Vivamente consigliati a qualsiasi host: rispettosi delle regole che erano descritte nell’annuncio e molto educati. Esperienza molto positiva. Consigliati!
  5. Tutte le regole dell’alloggio sono state rispettate con [Nome ospiti]. Il soggiorno è stato davvero gradevole. Li consiglio vivamente!
🦑 Come si possono gestire le recensioni Airbnb con Octorate?

Con Octorate è possibile gestire le tue recensioni su Airbnb direttamente da Octorate. Ciò significa che, senza dover entrare mai sull’extranet del portale, potrai rispondere, segnalare e monitorare lo stato di tutte le tue recensioni provenienti da prenotazioni di questa piattaforma. In questo modo, potrai gestire al meglio tutta la fase post-soggiorno dei tuoi ospiti, fidelizzandoli sempre di più con l’occasione di stimolare upselling o tamponando un’esperienza difficile, risparmiando tempo prezioso.

Prenota una Demo Gratuita

Prenota una Demo per vedere come Octorate può semplificare la gestione del tuo Hotel, B&B, Casa Vacanza, Appartamento o Ostello.

Condividi l’articolo sui Social Network

octo_admin

octo_admin

Prenota una Demo Gratuita

Prenota una Demo per vedere come Octorate può semplificare la gestione del tuo Hotel, B&B, Casa Vacanza, Appartamento o Ostello.

Potrebbero Interessarti: