Contratto Casa Vacanze: come funziona l’affitto di una casa vacanza? Fac simile contratto gestione casa vacanze

9 Settembre 2023

Giulia Ciullini

Condividi l’articolo sui Social:

In Italia sempre più persone decidono di approfittare dei vantaggi della sharing economy e del costante flusso turistico che interessa il nostro paese per rendere redditizie le loro proprietà, affittandole.
Se possiedi una seconda casa o un appartamento che hai deciso di adibire a casa vacanza probabilmente sai già quanto si guadagna da una casa vacanza, 
attraverso un affitto uso turistico o affitto uso stagionale. In questo articolo approfondiremo come funziona l’affitto di una casa vacanza e come funziona il contratto turistico.

Tipologie di casa vacanze

Prima di addentrarci nelle caratteristiche del contratto gestione casa vacanze, è utile precisare la differenza tra una casa vacanze a gestione imprenditoriale e una casa vacanze a gestione occasionale.

Una casa vacanza, o guesthouse, a gestione imprenditoriale, è una struttura ricettiva che per la legge italiana è considerata al pari di hotel, B&B e campeggi (per approfondire la gestione ottimale di un B&B, consulta il nostro Business Plan B&B e come creare il logo casa vacanze perfetto).

Trattandosi di una struttura ricettiva e non di un semplice affitto a uso turistico, i proprietari possono fornire agli ospiti servizi aggiuntivi, che rappresentano un’importante opportunità di aumentare i guadagni attraverso le tecniche di Up-sell e Cross-sell.

Una casa vacanze destinata all’uso turistico invece, è un’attività occasionale non imprenditoriale in cui sono esclusi eventuali servizi accessori.

In entrambi i casi, uno degli aspetti più importanti da considerare nella gestione di una casa vacanze, è il contratto di affitto casa vacanze.

È importante anche essere aggiornati sulle normative relative alla procedura di accesso al portale alloggiati per garantire la conformità con le leggi locali, e se la tua casa vacanze si trova a Firenze, dovrai anche considerare la tassa di soggiorno Firenze.

Contratto affitto per casa vacanze

Per comprendere al meglio gli orizzonti del contratto affitto casa vacanze, o contratto per uso turistico, è utile distinguere tra 2 tipologie:

  • Contratto casa vacanze inferiore a 30 giorni: ideale per brevi periodi, non prevede obbligo di registrazione e quindi i pagamenti di imposta di bollo e imposta di registro.
  • Contratto casa vacanze superiore a 30 giorni: la durata della locazione è più lunga ed esiste obbligo di registrazione presso l’Agenzia delle entrate.

Decidere di dare in affitto una casa vacanze senza contratto è possibile, tuttavia, firmare un contratto casa vacanze tra il locatore e il conduttore, è consigliabile.

Oltre a essere uno strumento di tutela per entrambe le parti, permette ai proprietari di casa vacanze anche di mettere in chiaro le regole delle casa, e apparire attenti e scrupolosi agli occhi degli ospiti.

Contratto casa vacanze inferiore a 30 giorni

Come abbiamo detto, il contratto di locazione turistica per affitti brevi prevede un periodo inferiore ai 30 giorni. Per questo tipo di contratto ti basterà compilare un modello di contratto locazione breve turistica, assicurandoti che contenga tutte le informazioni necessarie.

Contratto affitto casa vacanze: caratteristiche

Vediamo quali elementi non possono mancare nel contratto affitto per casa vacanze:

  • La tipologia dell’immobile, ovvero a quale categoria catastale appartiene
  • Il canone di locazione: può essere liberamente determinato dal locatore. Se il canone casa vacanze supera la cifra di 2999,00€, il pagamento deve avvenire attraverso una modalità tracciabile, come per esempio il bonifico bancario
  • Lo scopo del contratto: le finalità turistiche per il quale viene affittato l’immobile devono essere espresse chiaramente nel contratto
  • La durata del contratto di affitto, in cui vengono specificate la data del Check-in e del check-out
  • L’arredamento che lo compone: ogni casa vacanze è unica, se vuoi salvaguardare l’arredamento della tua casa vacanza sarà meglio includere nel contratto un punto in cui sono elencati gli elementi accessori, di cui se ne verificano le condizioni ed eventuali danni al termine del rapporto.
  • Le condizioni in caso di recesso anticipato
  • Gli obblighi del proprietario e del conduttore

Fac simile contratto gestione casa vacanze

A questo punto, hai tutte le linee guida necessarie per saper proporre al conduttore un contratto casa vacanze completo e ben strutturato.
Se stai già affittando la tua casa vacanze per uso turistico e hai bisogno di un modello di contratto casa vacanze già pronto e modificabile, scarica il nostro fac simile contratto gestione casa vacanze.

Domande Frequenti

🏡 Quali sono le tipologie di casa vacanze?

Distinguiamo 2 tipologie di casa vacanze:

  • Casa vacanza gestita in forma imprenditoriale
  • Casa vacanza gestita in forma occasionale

 

💻 Quali sono i tipi di contratto casa vacanze?
  • Contratto affitto turistico inferiore a 30 giorni, per cui non è prevista alcuna registrazione
  • Contratto casa vacanze superiore a 30 giorni, per cui è necessaria la registrazione
💡 Come fare un contratto di affitto turistico?

Per fare un contratto di affitto turistico è necessario includere i seguenti punti:

  1. La tipologia dell’immobile
  2. Il canone di locazione
  3. Lo scopo del contratto casa vacanze
  4. La durata del contratto di affitto: locazione breve turstica oppure contratto casa vacanze superiore a 30 giorni.
  5. Un punto dedicato alla tutela per eventuali danni
  6. Le condizioni in caso di recesso anticipato
  7. Gli obblighi del proprietario e del conduttore
🚀 Come funziona l'affitto turistico?

Il contratto casa vacanze per l’affitto turistico prevede un periodo inferiore ai 30 giorni. Per questo tipo di contratto ti basterà compilare un modello di contratto locazione breve turistica, assicurandoti che contenga tutte le informazioni necessarie.

⭐Quanto può durare un contratto di locazione turistica?

Il contratto casa vacanze per l’affitto turistico prevede un periodo inferiore ai 30 giorni. 

Prenota una Demo Gratuita

Prenota una Demo per vedere come Octorate può semplificare la gestione del tuo Hotel, B&B, Casa Vacanza, Appartamento o Ostello.

Condividi l’articolo sui Social:

Giulia Ciullini

Giulia Ciullini

Prenota una Demo Gratuita

Prenota una Demo per vedere come Octorate può semplificare la gestione del tuo Hotel, B&B, Casa Vacanza, Appartamento o Ostello.

Potrebbero interessarti: